Test

Blog

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Phasellus vitae semper nulla.

  • Ricetta Pasta alla Genovese

    COME PREPARARE LA GENOVESE

    Per preparare la genovese cominciate mondando le cipolle 1 e affettandole sottilmente 2. Man mano trasferitele in un recipiente e passate a sbucciare la carota. Poi tritatela finemente 3

    e passate a pulire il sedano, non buttando via il ciuffo. Tritate finemente anche questo e mettete da parte. Passate poi alla carne, ripulitela da eventuale grasso in eccesso e tagliatela in 5 pezzettoni (5-6).

    Per finire riprendete il ciuffo di sedano, unite quello di prezzemolo e la foglia di alloro e legate con lo spago da cucina creando così il mazzetto odoroso 7. Spostatevi ai fornelli. In una pentola abbastanza capiente da contenere le cipolle versate abbondante olio. Unite le cipolle 8, sedano, carota 9 e lasciate insaporire per un paio di minuti a fuoco dolce.

    Aggiungete poi i pezzi di carne 10, un pizzico di sale e il mazzetto odoroso 11, mescolate e lasciate insaporire per qualche minuto. Poi abbassate la fiamma e coprite con il coperchio. A questo punto la genovese deve cuocere per almeno 3 ore; non c’è bisogno di aggiungere acqua o brodo perché le cipolle rilasceranno il liquido necessario affinché il fondo non si asciughi. È comunque importante controllare e mescolare la genovese di tanto in tanto 12.

    Trascorse le 3 ore la genovese deve essere equilibrata nella sua dolcezza perciò bisogna aggiungere il vino. Prima però eliminate il mazzetto odoroso 13. Alzate leggermente la fiamma, aggiungete una parte del vino e mescolate 15.

    Cuocete la carne senza coperchio per circa un’ora mescolando spesso e  bagnando con il vino man mano che il fondo si sarà asciugato 16. A questo punto prelevate un pezzo di carne e sminuzzatelo su un tagliere e tenete da parte 17. Infine spezzate gli ziti e cuoceteli in acqua bollente e salata 18.

    Quando la pasta sarà cotta scolatela e rimettetela nel tegame 19. Aggiungete qualche cucchiaiata di fondo di cottura 20 e mescolate per amalgamare 21.

    Impiattate aggiungendo sulla pasta un po’ di condimento e di carne sbriciolata 22, a piacere pepe e parmigiano grattugiato 23 ed ecco pronta la vostra pasta condita con la genovese: buon appetito 24!

  • All about the Mighty Red wine

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Vestibulum varius est nec lorem posuere convallis. Maecenas sodales enim non lorem sagittis, vel porttitor augue luctus. Pellentesque turpis arcu, condimentum at vulputate quis, porta non libero. Nunc consequat vitae libero at facilisis. Duis congue pulvinar sollicitudin.

    Morbi accumsan gravida velit scelerisque aliquam. Proin efficitur magna in elementum ornare. Nullam finibus tempor libero, non pretium magna lacinia nec. Quisque eu suscipit sapien, vel viverra velit. Aliquam semper ante dolor, lacinia venenatis enim aliquet eget. Vestibulum maximus leo nec enim maximus, quis laoreet elit sagittis. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

    Phasellus bibendum vehicula erat vitae sodales. Morbi egestas nunc vitae mollis vestibulum. Suspendisse facilisis purus sed nulla dictum, non porta erat fringilla. Vestibulum luctus ultricies ullamcorper.

  • Why Terroir Really Matters

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Vestibulum varius est nec lorem posuere convallis. Maecenas sodales enim non lorem sagittis, vel porttitor augue luctus. Pellentesque turpis arcu, condimentum at vulputate quis, porta non libero. Nunc consequat vitae libero at facilisis. Duis congue pulvinar sollicitudin.

    Morbi accumsan gravida velit scelerisque aliquam. Proin efficitur magna in elementum ornare. Nullam finibus tempor libero, non pretium magna lacinia nec. Quisque eu suscipit sapien, vel viverra velit. Aliquam semper ante dolor, lacinia venenatis enim aliquet eget. Vestibulum maximus leo nec enim maximus, quis laoreet elit sagittis. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.

    Phasellus bibendum vehicula erat vitae sodales. Morbi egestas nunc vitae mollis vestibulum. Suspendisse facilisis purus sed nulla dictum, non porta erat fringilla. Vestibulum luctus ultricies ullamcorper.